Oggi è martedì 9 Agosto - 2022

Disfagia e Malnutrizione ospedaliera

In ambito ospedaliero è ormai accertata l’elevata prevalenza di malnutrizione per difetto o per eccesso nei pazienti ricoverati. Tale prevalenza tende oltretutto a peggiorare durante il ricovero. Tali circostanze comportano maggiori complicanze, tempi più lunghi di ricovero, impossibilità di ottenere risultati soddisfacenti; peggioramento della qualità di vita dei pazienti; ricorso ad interventi nutrizionali con integratori o nutrizione artificiale; giudizio negativo sulla qualità globale dell’assistenza da parte degli utenti; aumento dei costi assistenziali. Nelle residenze assistenziali per anziani (RSA) le conseguenze della malnutrizione ed in particolare la sarcopenia, peggiorano la ripresa di autonomia e il recupero in salute, aumentano il rischio di complicanze (lesioni da pressione, infezioni, cadute con conseguenti fratture, peggioramento di preesistenti patologie cronico-degenerative, comparsa o peggioramento di depressione e apatia), la complessità gestionale, i costi sanitari e socio-assistenziali, mentre riducono le probabilità di rientro al domicilio. In tale contesto, la disfagia rappresenta una delle maggiori cause di malnutrizione per difetto, a tale disturbo, si aggiungono inoltre alcune complicanze dovute ad aspirazione nelle vie aeree di alimenti con inevitabile rischio di insorgenza di polmoniti ab ingestis e di morte improvvisa per soffocamento. Inoltre, nelle persone affette da disfagia, si registra anche un aumentato rischio di disidratazione che determinerebbe un ulteriore aggravamento del loro stato di salute. Va rammentato che la prevalenza di disfagia nella popolazione generale, viene stimata attorno al 20% con un aumento significativo nella popolazione anziana.

Clicca qui per scaricare il programma.

Sicilia Medica

Tivù

Parola

d’impresa

mercoledì 20 Luglio – 2022

Università di Catania, selezione per la chiamata di un professore di seconda fascia

mercoledì 20 Luglio – 2022

Bando dipartimento salute mentale Asp Siracusa

mercoledì 6 Luglio – 2022

Asp Agrigento, stabilizzazione del personale precario

martedì 5 Luglio – 2022

Sanità, siglato nuovo Accordo Regionale per i medici del 118